l'indice il progetto  gli autori  il racconto delle origini
ricostruire la storia nasce la terra la preistoria le prime civiltà

LE PRIME CIVILTA'

Le prime grandi civiltà si svilupparono in Africa, in Mesopotamia e in Asia.

 Mesopotamia

Egizi

Ebrei

Fenici

Greci

L'Italia antica

 

Sono molto lontane le une dalle altre, ma alla base del loro sviluppo hanno un elemento in comune: tutte queste zone erano attraversate da grandi fiumi, che assicuravano l'acqua, indispensabile per la sopravvivenza dell'uomo.

Se c'è l'acqua, l'uomo può bere, abbeverare gli animali, irrigare i campi senza attendere la pioggia. E' logico, quindi, che l'uomo abbia scelto la riva dei fiumi per stabilirsi. In tutte queste regioni, però, i fiumi spesso straripavano, inondando campi e città, e questo era un problema; ma quando si ritiravano, lasciavano sul terreno un fango molto fertile, che rendeva possibili abbondanti raccolti.

Per sfruttare i vantaggi ed evitare i danni delle inondazioni, questi popoli impararono a costruire dighe, canali e bacini di riserva.

Le civiltà fluviali del passato che hanno influenzato la nostra cultura perché erano geograficamente più vicine al nostro paese sono state quelle della Mesopotamia e dell'Egitto e furono contemporanee tra loro.